La Fisioterapia e i Grandi Recuperi

La fisioterapia è spesso luogo di ritrovo per gli atleti che si affidano alle cure e alle terapie del dott. Filippo Bertini.

Essendo anche il fisioterapista del Ravenna Calcio, non è difficile incontrare giocatori della società giallorossa dato che rientra nella routine quotidiana curarli, così come tutti i pazienti che richiedono un’assistenza dopo aver subito traumi.

Federico Marchetti

Federico Marchetti

I calciatori sono dei giramondo e così il nome di Bertini è conosciuto da diversi giocatori provenienti anche da altre società. E’ cosè che è arrivato Federico Marchetti, quest’anno portiere dell’Albinoleffe in serie B e ora ingaggiato in serie A dal Cagliari. Marchetti si è rotto il legamento crociato posteriore nella partita con la Triestina il 5 aprile scorso. La diagnosi impietosa gli conferma lo stop di tre mesi. Marchetti per fare la riabilitazione ha pensato di chiedere l’aiuto di Bertini, che già tre anni prima quando giocava nel Torino, l’aveva seguito per un altro infortunio.

“Ho conosciuto ‘Pippo’ (Bertini, ndr) tramite amici comuni ricorda Marchetti – e mi sono trovato benissimo con lui. Così quando ho avuto questo problema gli ho chiesto di compiere un miracolo, perchè ci tenevo ad essere in campo per i play-off, dal momento che l’Albinoleffe avrebbe potuto disputarli.

Io ho dato tutta la mia disponibilità per cercare di recuperare in tempo, entrambi ci abbiamo messo il massimo impegno e alla fine sono riuscito a giocare la semifinale e la finale, tornando in campo dopo poco più di un mese. Abbiamo accelerato i tempi e alla fine tutto è andato bene”. Marchetti è stato decisivo nei quattro incontri, anche se alla fine la serie A è sfuggita per un soffio.

Massima categoria però raggiunta grazie al presidente Cellino che l’ha voluto a Cagliari. “Dopo la delusione per aver perso i play-off è arrivata la grande soddifazione – spiega – Se sono arrivato in serie A lo devo anche a “Pippo”, perchè dopo un infortunio come il mio ci sono sempre dei forti dubbi e non si sa come sarà la ripresa del giocatore. Un recupero invece che è stato ottimo, confermando ulteriormente il livello che ho raggiunto in questa stagione. Sono riuscito a ripeteri nonostante venissi da un infortunio di una certa gravità”.

Filippo Bertini ha utilizzato tutta la sua esperienza per riuscire a rimettere in piedi in tempo record Marchetti. “Dopo un attento esame obiettivo e numerosi testi chinesiologici – spiega Bertini sono andato a stilare un protocollo riabilitativo su misura per Federico. Giorno per giorno, personalmente, andavo a verificarne i miglioramenti che erano alla fine della settimana sempre più sorprendenti. Dopo le prime due settimane, dove i nostri obiettivi erano quelli di risolvere l’infiammazione, sgonfiarlo, miglirare l’articolarità e migliorare per quanto era possibile il tobo muscolare, abbiamo preso seriamente in cosiderazione il fatto che potevamo riuscire nel miracolo!”.

Un trattamento conservativo come questo è sempre rischioso perchè può non andare a buon fine e il risultato è quello di aver perso ulteriore tempo per recuperare un giocatore di fonadmentale importanza. “Federico aveva una gran voglia di giocare i play-off – continua Bertini – e questa sua grande determinazione, la costanza che ha avuto nello svolgere tutti i giorni sette ore di terapia e l’entusiasmo che mi dimostrava ogni volta che gli illustravo il programma giorlaliero, gli ha permesso di compiere il miracolo, ritornare a giocare solo dopo quaranta giorni e raggiungere il sogno di giocare in serie A”.

martedì, Aprile 5th, 2011 Testimonianze

No comments yet.

Leave a comment

Seguici Anche Su Facebook

Trattamenti fisioterapia

Link Partner
FILIPPO BERTINI - Viale Luigi Cilla, 41/E - Ravenna (Ra) Cellulari 333 4410176 - 393 4410176 - mail: info@filippobertini.it

Realizzato da: Micaela Vichi
Consulenze Web Marketing Posizionamento motori di ricerca